Possibilità di guadagno con la vendita dell’argento

In passato l'argenteria era di moda, infatti, oggetti come posate d'argento, candelabri, vassoi erano inclusi nella dote delle giovani donne in vista di un futuro matrimonio. Gli oggetti in argento ha subito diverse fasi, negli anni, infatti e ancora oggi sono ancora una buona idea da regalare. 

Negli ultimi tempi e non solo le cornici d'argento rappresentavano uno dei regali più gettonati e graditi, per ogni tipo di ricorrenza: anniversari, matrimoni e altri tipi di eventi. Oggi, custodire l'argenteria è passato di moda, come anche la consuetudine stessa del concetto di dote. Nonostante ciò, in casa quasi tutti hanno piccoli tesori che per tradizione appartengono alla famiglia, tramandati negli anni. 

Molte persone non sanno che i numerosi Compro Oro presenti in tutte le città, in realtà comprano anche argento. Ad esempio vi sono diversi compro argento a Roma professionisti, che valutano e comprano argento usato. Rivolgersi ad un professionista è la scelta più giusta, proprio perché si potrà avere dall'esperto una valutazione reale del valore della propria argenteria e allo stesso tempo realizzare il miglior risultato possibili, alle più vantaggiose condizioni presenti sul mercato. 

L'esperto valuterà, innanzitutto il tipo di oggetto da trattare: posate, lingotti, candelabri, monete. Nella valutazione che compie, l'esperto si serve di diversi parametri, infatti il valore dell'argenteria non dipende solamente dal metallo in sè, ma entrano in gioco anche altri elementi, come ad esempio la rarità, come può essere il caso di una moneta o di un gioiello molto antico. Alcuni oggetti molto pregiati, a volte sono corredati da certificati di autenticità che ne aumentano il valore. 

Altri elementi che determinano il valore degli oggetti in argento

Uno degli elementi più importanti da considerare se si decide di vendere argento usato è il suo stato di conservazione; ovviamente se gli oggetti sono stati conservati con cura, puliti periodicamente con l'utilizzo di prodotti specifici, acquisteranno ancora più valore rispetto ad oggetti macchiati e con evidenti segni del tempo. Un altro elemento da valutare è la lega con cui sono composti gli oggetti d'argento, ad esempio il 925 indica che oltre all'argento vi è il 75 composto da rame. L'argento viene considerato puro quando è 999. Nella città di Roma i Compro Oro e Compro Argento hanno un'esperienza pluriennale, infatti, è sempre possibile avere quotazioni reali. Il marchio che indica la percentuale di argento presente nell'oggetto è un piccolissimo timbro, che riporta tre numeri: 800, 835, 900, 925 e 999. Quando il piccolo timbro non c'è o non dovesse essere presente, basterà recarsi da un Compro Oro per ricevere una valutazione gratuita.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi