Parliamo di Moda Genetica

Modagenetica.it è un osservatorio. In questo caso blog di moda ha un significato più ampio, più profondo, non è un semplice diario personale e non è nemmeno soltanto una pagina web di contenuti e scambio di opinioni. Per blog, qui si intende un osservatorio.

Cos’è Ufficio Stile – Moda Genetica?

Ufficio Stile – Moda Genetica è un gruppo di Facebook, è il gruppo degli imprenditori, dei creativi, dei comunicatori della moda, nato per mettere in comunicazione i professionisti del settore moda. Lo scopo del gruppo è il dialogo e il confronto, perché soltanto tramite essi il settore della moda e del made in Italy può evolvere, crescere, fiorire, rinascere. Il confronto libero permette lo scambio di idee, di punti di vista differenti, permette di aprire la mente verso nuove soluzioni, di adottare un approccio più positivo e propositivo che singolarmente e autonomamente sarebbe invece più limitante.

Un blog pensato per essere un osservatorio

Moda Genetica è un osservatorio per il settore della moda e per tutti coloro che ne fanno parte. Cos’è un osservatorio? Riferendosi ad esso, viene in mente il luogo dal quale osservare, studiare a distanza determinati fenomeni o determinati luoghi, come per esempio l’osservatorio astronomico o meteorologico. Oppure verrebbe da pensare ad un’istituzione adibita allo studio dei fenomeni economici e sociali. Ecco, il blog di Moda Genetica è tutto questo, è il luogo per le riflessioni e il confronto del mondo della moda e del made in Italy. È pensato per accogliere, e in esso confluiscono, le esperienze di creatori di brand, di designer e imprenditori, in modo che chiunque, anche chi non è ancora pienamente consapevole delle proprie potenzialità, possa trarre la forza, il coraggio e l’ispirazione per portare avanti la propria creatività e la propria idea di business. È il luogo dove prendere la spinta e per accogliere la rivoluzione digitale come un’opportunità vera, reale, che possa prendere per mano il settore del made in Italy e portarlo in alto, verso nuovi orizzonti e nuovi obiettivi.

Il settore della moda è in crisi? Il made in Italy è in crisi?

Certo, è innegabile come la globalizzazione, le multinazionali e l’industria del fast fashion abbiano messo in crisi l’artigianato del made in italy, proponendo capi sempre nuovi a prezzi vantaggiosi. Ma è anche vero che il settore della moda italiana ha dalla sua parte l’eccellenza del manifatturiero, la qualità delle materie prime, la creatività, il buon gusto e la cultura della moda, la storia e la fama a livello internazionale. Sono senza dubbio i fattori su cui contare e dai quali ripartire, servendosi e sfruttando la digitalizzazione. Il mondo del web può essere l’opportunità da cogliere per mettersi nuovamente in discussione e ripartire verso una migliore produttività e con una maggiore visibilità. 

Perché Moda (Gen)etica?

Perché la moda è nel sangue, è una vocazione, a qualsiasi livello si decida di praticarla, dal design, passando dalla produzione, fino alla promozione e alla comunicazione. La moda è un’idea che si evolve e che  suscita emozioni, racconta storie, come tale, parte nella testa di chi la concepisce e cosi arriva al cuore di chi l’accoglie. Perché la moda è etica, affinché non chiuda gli occhi e non si tappi le orecchie di fronte ai problemi di natura ambientale e sociale. La moda, per essere etica, lavora dando valore a tutte le persone all’interno della sua catena di  montaggio. Per essere etica opera nel rispetto dell’ambiente e fa di tutto per preservarlo. 

 

Antonella Mancini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi