Monete in oro, un investimento sicuro nel tempo

Se hai mai desiderato acquistare monete d'oro per investire o solo per hobby, devi sapere che oggigiorno, con scambi commerciali di qualsiasi natura a grande velocità ed in tutto il mondo, è possibile farlo in modo semplice e sicuro. Rispetto al passato probabilmente il cambiamento più impressionante è il non poter più vedere la maggior parte dei nostri soldi come un oggetto tangibile, infatti tra carte di pagamento, conti correnti e trasferimenti elettronici, di valuta fisica se ne vede sempre meno. Ecco perché c'è qualcosa di molto soddisfacente nell'investire e nel voler comprare monete d'oro. In effetti è anche suggestivo lo stesso acquisto di monete, sentirne il peso e rapportandolo al loro notevole valore.

Valutando i vantaggi dell’acquisto di questo particolare bene, bisogna riconoscere che l’oro e gli altri metalli preziosi sono da sempre parte integrante dei sistemi finanziari mondiali, dalle nazioni fino ai singoli individui. Questo perché l’oro tende ad aumentare di valore quando altri investimenti diminuiscono, fornendo un effetto stabilizzante sul tuo portafoglio, inoltre è molto resistenze ai fenomeni inflazionistici e consente di non pagare le imposte sul plusvalore fin quando non lo si vende.

Tra gli svantaggi vi sono tutte le problematiche legate proprio alla gestione fisica delle monete, in quanto possono essere facilmente trasportate ed occultate, quindi preda di ladri; inoltre per ottenere rendimenti rilevanti è necessario lasciar scorrere un periodo di tempo anche molto lungo, oltre un decennio.

Se si decide di acquistare monete d’oro, bisogna valutare attentamente l’acquirente ed accertarsi che sia affidabile oltre che effettuare verifiche sul prodotto. Questo si traduce in un dispendio di tempo per acquisire informazioni e stringere relazioni con diversi soggetti. Nella maggior parte dei casi il valore della moneta è dato principalmente dal suo peso e dalla qualità dell’oro di cui è composta ma c’è dell’altro. Il mercato è infatti arricchito anche degli scambi numismatici, ovvero che interessano quelle particolari monete oggetto di collezione perché rare o particolarmente rappresentative. Chiaramente in quest’ultimo caso la valutazione risente di molti fattori anche complessi ed il loro scambio non è qualcosa di particolarmente adatto ad un neofita o a qualcuno che non abbia un certo interesse in tal senso.

Quindi, quando si parla di investimento nel comprare o vendere monete in oro, ci si riferisce particolarmente alle monete cosiddette lingotti, pezzi realizzati in un determinato peso e muniti di tutte le informazioni necessarie per agevolare la compravendita. Ecco che nel tempo il valore è rimasto piuttosto stabile concedendo comunque notevole spazio agli investitori che hanno scambiato il metallo nell’ultimo decennio con prezzi minimi di poco inferiori ai trenta euro al grammo e picchi massimi intorno ai quarantacinque euro. Una condizione che rappresenta un porto sicuro per chi intenda conservare nel tempo il proprio patrimonio finanziario con una notevole garanzia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi