Il programma politico di Joe Biden. Tutte le novità: dalla politica estera alla gestione della pandemia.

Joe Biden ha vinto le elezioni presidenziali USA 2020 contro Donald Trump diventando così il 46° Presidente degli Stati Uniti d'America.
Il vantaggio del democratico è stato infatti consistente in Pennsylvania, Nevada, Arizona e Georgia permettendogli così di conquistare la Casa Bianca.
Ma cosa cambierà effettivamente in America a partire dal 20 gennaio prossimo (data in cui inizierà ufficialmente il suo mandato)?
Vediamo tutte quelle che saranno le scelte di Biden dalla gestione della pandemia all'economia, passando per i rapporti con Europa, Cina e Italia.

 

Gli Stati Uniti alla ricerca di un nuovo equilibrio

In soli tre anni, Donald Trump è riuscito a sconvolgere moltissimi equilibri sia a livello interno che nei rapporti con le altre grandi potenze mondiali. Gli States stavano andando incontro ad un inesorabile declino e ad una situazione di totale isolamento. La vittoria di Biden segna una nuova epoca per gli USA, un periodo all'insegna dell'equilibrio e del buon senso.
In un clima finalmente così disteso, sono in tanti a pensare di volare negli Stati Uniti per una breve vacanza o per motivi di lavoro. Ricordiamo che per entrare negli Stati Uniti, occorre un visto che può essere richiesto direttamente online. Scopri come ottenerlo in pochi passi e sii pronto a partire grazie al tuo E-Visa.Click.

 

Tutti gli interventi che intende attuare Joe Biden, il nuovo Presidente degli Stati Uniti d'America

Dopo tre giorni di conteggio dei voti, in cui l'America e il mondo intero sono rimasti con il fiato sospeso, si è arrivati finalmente a decretare il nuovo Presidente Usa: il democratico Joe Biden.
Non sono tardate le reazioni da parte dei leader di tutto il mondo che si sono congratulati con il nuovo inquilino della Casa Bianca e la sua vice Kamala Harris, tra i tanti il Presidente francese Macron, il Commissario europeo Gentiloni, il Presidente della Repubblica Mattarella e Conte. Chiara sin da subito la politica di Biden, che stravolgerà le decisioni adottate dal suo predecessore Trump. 5 i temi cruciali destinati a cambiare completamente rotta.

 

Gestione della pandemia

Dalle fake news di Donald Trump si passa alla più coscienziosa fiducia nella scienza di Joe Biden. Il democratico ha infatti intenzione di:

  • garantire tamponi gratuiti per 100mila persone al fine di agevolare il tracciamento dei contagi, che in America sono in continuo aumento;
  • vuole, a tutti i costi, mantenere il sistema di copertura sanitaria gratuita introdotta, a suo tempo, da Obama;
  • promuove lo sviluppo di un vaccino che possa essere gratis per tutti.

 

Economia

Tra le principali misure economiche promosse da Biden per gli americani, troviamo:

  • l'innalzamento della paga oraria da 7,25 a 15 dollari;
  • ristori per le categorie più colpite dal Coronavirus;
  • asilo nido gratuito per tutti;
  • prestiti per studenti universitari fino a 10mila dollari.

 

Ambiente

Tra le prime azioni del Presidente Biden ci saranno quelle sull'ambiente. Il 4 novembre scorso gli States hanno fatto un passo indietro dagli accordi sul clima di Parigi. L'intesa siglata nel 2015 da Obama è stata infatti letteralmente stralciata da Trump il quale ha fatto ricorso ad una condizione per poter uscire dall'accordo. Biden ha chiarito, durante la campagna elettorale che, in caso di sua elezione, gli USA rientreranno negli accordi di Parigi.

 

Politica estera

Biden è chiamato adesso a risanare gli errori commessi da Trump in politica estera.
Il primo passo sarà quello di rafforzare la Nato che è il cuore stesso della sicurezza nazionale degli Stati Uniti.
Verrà poi riaperto il dialogo con gli alleati transatlantici che hanno spesso riscontrato difficoltà nell'interagire con Trump. Insomma, si prospettano rapporti molto più distesi e collaborativi sia con l'Oriente che con l'Europa.

 

Politica interna

Gli enormi disordini sociali e il clima di terrore seminato dai sostenitori di Trump hanno portato molti americani a sbarrare finestre e vetrine dei propri negozi per paura di proteste violente a causa dei risultati delle elezioni. Queste forti lacerazioni del tessuto sociale sono state, secondo moltissimi americani, dovute a Trump accusato di essere il Presidente solo dei suoi sostenitori. Biden ha chiaramente dichiarato di voler ricucire questo strappo tra popolo e istituzioni e ha manifestato la volontà di voler essere il Presidente di tutto il popolo americano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi