Deliziarsi in quarantena con una torta ricca di vitamina C

Una golosità cremosa e profumatissima: è la torta al limone, un dessert classico della tradizione con il quale potete stare certi di fare la felicità della vostra famiglia, dei vostri ospiti o dei vostri bambini, ogni volta che la porterete in tavola. Insomma, è una ricetta che assicura sempre un ottimo risultato, ideale sia come dessert che per merenda, ancora più golosa se servita insieme a una pallina di gelato.

La sua meraviglia sta nel gusto fresco e leggero, ma molto goloso. In particolare, questa non è una torta classica ma nemmeno una crostata, è un mix tra le due con uno straordinario ripieno di crema al limone dal sapore meravigliosamente intenso.

Inoltre, vantaggio da non sottovalutare, è veloce e semplice da preparare!

Vediamo dunque il procedimento!

Ingredienti

Per la base

  • 200 g di farina 00
  • 60 g di farina di mandorle
  • 2 uova medie
  • 150 g di zucchero semolato
  • 60-70 ml di latte intero
  • 100 ml di olio di semi di arachidi o girasole
  • buccia di un limone grattugiato
  • 6 g di lievito per dolci

Per la crema al limone

  • 2 uova medie
  • 60 g di burro
  • 160-170 g di zucchero semolato (in base alle preferenze)
  • 80 ml di succo di limone
  • 1 cucchiaino pieno di amido di mais
  • Buccia di due limoni

 

Procedimento

Iniziamo a preparare la crema.

Fate sciogliere il burro in un pentolino. Aggiungete poi le uova e lo zucchero e mescolate tutto con la frusta. Aggiungete quindi il succo di limone e la buccia di limone grattugiate e continuate e mescolare. Infine aggiungete l’amido di mais setacciato. Ora cuocete tutto a fuoco basso per alcuni minuti. La crema sarà pronta quando inizierà ad addensarsi. A questo punto lasciatela raffreddare.

Prepariamo ora la base.

Unite le uova, lo zucchero, l’olio di semi e la buccia del limone grattugiata e iniziate a montare leggermente con una frusta. Aggiungete poi la farina 00 e quella di mandorle, il latte e continuate a mescolare, ora con lo sbattitore elettrico. Infine aggiungete il lievito e un pizzico di sale. Il composto ottenuto deve essere morbido ma non troppo liquido.

Ci siamo quasi. Imburrate una teglia o ricopritela con carta da forno. Ora versate metà del composto nella tortiera. Poi, aggiungete la crema al centro, mantenendo comunque liberi i bordi. Nell’impasto rimanente aggiungete due cucchiai di latte e ricoprite poi la superficie con l’impasto restante.

La torta deve cuocere in forno preriscaldato statico per 40 minuti, ma controllate sempre la cottura perché ogni forno ha i suoi tempi.

Una volta pronta sfornate la torta e fatela raffreddare, ricopritela con dello zucchero a velo e sarà pronta per essere gustata.

 

Il tocco finale

Una volta pronta, la torta è ottima per essere gustata così come è! Per un tocco speciale in più però potete accompagnarla con del gelato, una pallina alla crema o allo yogurt sono abbinamenti perfetti che esaltano il gusto di questa freschissima torta.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi