Batterie auto elettriche: dalla Nissan Leaf allo stadio

Batterie auto elettriche: dalla Nissan Leaf allo stadio

Vi siete mai chiesti che fine fanno le batterie delle auto elettriche una volta esaurite? Parliamo di oggetti pieni di materie prime preziose e costose; inoltre queste batterie non sono precisamente “esaurite” come quelle di un telefono o un computer. Sebbene non più adatte all’uso in auto, dove la massima capacità è fondamentale per assicurare l’autonomia di percorrenza attesa, esse possono ancora essere utili in applicazioni statiche per parecchi anni.

Ad esempio in uno stadio. Come la Johan Cruijff Arena di Amsterdam, casa della squadra di calcio dell’Ajax e sede d’innumerevoli concerti. Il 29 giugno è stato formalmente attivato l’impianto di accumulazione da 3 megawatt che converte e immagazzina l’energia elettrica generata dai 4.200 pannelli solari fotovoltaici installati sul tetto. Un importante contributo a questo sistema è dato dalle batterie dismesse provenienti da 148 auto elettriche Nissan Leaf, accanto a batterie nuove. Si tratta del maggiore impianto europeo in un edificio commerciale a fare uso di un sistema di questo tipo.

prosegui la lettura

Batterie auto elettriche: dalla Nissan Leaf allo stadio pubblicato su Ecoblog.it 02 luglio 2018 17:22.

Fonte: Batterie auto elettriche: dalla Nissan Leaf allo stadio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi